Vocabolario della mobilità elettrica

I principali termini tecnici sulla mobilità elettrica!

 

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
 V  W X Y Z    

 

A

Accumulatore

Un accumulatore è un elemento di stoccaggio ricaricabile per l'energia elettrica.

Alta tariffa/bassa tariffa

Alta tariffa = si riferisce alla tariffa ad alta corrente, che è relativamente costosa e si trova nelle ore di picco del consumo (più probabilmente durante il giorno).
bassa tariffa = denota la tariffa elettrica bassa, che è più economica e si trova in orari di consumo non di punta (tende ad essere di notte)

Ampere (A)

Unità di amperaggio elettronico
1 A=1 W/V

Assicurazione legale tedesca contro gli infortuni

La assicurazione legale tedesca contro gli infortuni è l'organizzazione ombrello delle istituzioni tedesche di assicurazione sociale contro gli infortuni e delle istituzioni tedesche di assicurazione legale contro gli infortuni e di prevenzione. L'associazione ha sede a Berlino e si occupa della riabilitazione, del risarcimento e della prevenzione delle persone in caso di incidenti. Per quanto riguarda il tema dell'elettromobilità, la DGUV sostiene gli utenti e le associazioni nella diffusione del tema dell'elettromobilità attraverso pubblicazioni informative, seminari e consigli per i produttori.

Associazione di ingegneria elettrica

Il associazione di ingegneria elettrica è stato fondato nel 1893 ed è una delle più grandi organizzazioni tecnologiche in Europa. L'associazione si occupa di test, standardizzazione, scienza, consulenza applicativa, certificazione e standardizzazione.

Atto di funzionamento del punto di misurazione

Il Atto di funzionamento del punto di misurazione è stato introdotto nel settembre 2016 ed è una parte importante della legge sulla digitalizzazione della transizione energetica. Esso definisce le condizioni quadro in tutta la Germania per l'installazione e il funzionamento dei contatori elettrici digitali e dei sistemi di misurazione intelligenti ed è destinato a stabilire la digitalizzazione in questo settore. L'energia deve essere usata in modo più efficiente grazie alla legge e l'elettricità e i costi devono essere risparmiati a lungo termine anche per le singole famiglie.

Azienda di fornitura di energia

L'EVU è responsabile della fornitura di elettricità e gas. L'operatore di rete è invece responsabile della gestione delle reti del gas e dell'elettricità. Per una società di fornitura di energia, investire nell'installazione di stazioni di ricarica può offrire diversi vantaggi. Per esempio, l'opzione di cross-selling può avere un impatto sulla situazione dei guadagni oltre a migliorare l'immagine. Le cinque maggiori EVU tedesche includono RWE, EnBW, E.ON, Vattenfall e EWE, e sono tutte attive nel settore delle "infrastrutture di ricarica".

B

Backend

Il back end viene dalla tecnologia dell'informazione, è una parte di un sistema informatico ed è la controparte del front end. Il termine include tutte le attività svolte in background, come il trattamento dei dati in background per il software.

Batteria

Una batteria è un dispositivo elettrochimico non ricaricabile di immagazzinamento dell'energia.

Batteria a stato solido

Una batteria a stato solido è una batteria che utilizza un elettrolita solido. In confronto, le batterie agli ioni di litio comunemente usate oggi usano un elettrolita liquido. I vantaggi della batteria allo stato solido sono, per esempio, la sicurezza antincendio, una maggiore densità di energia o anche una maggiore durata di vita. Tuttavia, l'intero concetto è ancora in fase di ricerca ed è attualmente più un'idea per il futuro.

BEV

Veicoli elettrici a batteria: battery electric vehicle

I veicoli elettrici a batteria hanno un motore elettrico e generano la loro energia da una batteria situata nel veicolo, che può essere ricaricata con l'elettricità.

Bonus ambientale

Il bonus ambientale descrive un contributo finanziario del governo federale, che deve essere utilizzato per migliorare la qualità dell'ambiente. Le persone ricevono il sussidio corrispondente quando acquistano, finanziano o prendono in leasing un veicolo elettrico o ibrido. Attualmente, l'importo massimo del contributo è di 6.000 euro per i veicoli elettrici e 4.500 euro per gli ibridi.

C

Car sharing

Il car sharing è l'uso di un veicolo da parte di diverse persone. Nella maggior parte dei casi, i proprietari sono aziende di car sharing che affittano i rispettivi veicoli.

Carica conduttiva

La ricarica conduttiva è anche conosciuta come ricarica con fili ed è la tecnologia di ricarica più comune e importante. Trasferisce l'energia attraverso materiali fisicamente connessi e conduttivi.
Per i veicoli elettrici, la ricarica conduttiva viene effettuata collegando un cavo con la spina appropriata alla rispettiva rete elettrica.
Per una panoramica generale, nello standard IEC 618112 sono stati definiti quattro modi di ricarica. Le sezioni dalla prima alla terza trattano la ricarica con corrente alternata (AC) e la quarta la ricarica con corrente continua (DC).

Carica induttiva

La carica induttiva utilizza il concetto di induzione. Ciò significa che un flusso di corrente è generato da un campo magnetico che cambia. In questo processo, un dispositivo viene alimentato con energia da un campo magnetico. Questo ha il grande vantaggio che i dispositivi elettrici possono essere caricati senza fili. La ricarica induttiva è stata finora utilizzata solo per gli smartphone, gli spazzolini da denti elettrici o i fornelli a induzione. Nell'elettromobilità, la ricarica viene già testata sugli autobus in varie località della Germania, che vengono caricati durante le fermate intermedie. Tuttavia, offrire la ricarica induttiva durante la guida è ancora in fase di ricerca.

Carico bidirezionale

Con la ricarica bidirezionale, l'elettricità può essere caricata in entrambe le direzioni. Per l'elettromobilità, per esempio, il processo significa che un'auto può caricare l'elettricità da una stazione di ricarica e anche alimentarla di nuovo. Tuttavia, la ricarica bidirezionale è supportata solo da alcune stazioni di ricarica e wallbox.

Carico di picco/carico di punta

Il picco di carico descrive una breve domanda elevata di elettricità. Si verifica, per esempio, quando diverse macchine diverse vengono avviate allo stesso tempo. Per abbassare il prezzo dell'elettricità, si raccomanda di ridurre il più possibile i picchi di carico o addirittura di evitarli. Questo potrebbe essere reso possibile da un'adeguata gestione del carico.

Codice edilizio

Il codice edilizio definisce tutte le specifiche legali sul diritto urbanistico generale/diritto edilizio che si applicano alla Repubblica Federale di Germania. Il libro è diviso in quattro capitoli, che sono suddivisi nei seguenti argomenti:
1. legge urbanistica generale
2. legge speciale sull'urbanistica
3. altri regolamenti
4. disposizioni transitorie e finali

Condizioni tecniche di connessione

I Condizioni tecniche di connessione sono termini e condizioni generali degli operatori della rete di distribuzione. Sono responsabili delle connessioni alla rete nuove ed esistenti, così come dei cambiamenti di connessione alla rete. Definiscono tutti i requisiti tecnici per i vari collegamenti come la bassa o media tensione.

Contatore intelligente

Un contatore intelligente è anche chiamato un sistema di misurazione intelligente e consiste in un modulo di comunicazione (chiamato anche gateway del contatore intelligente) e un contatore digitale di elettricità. Il sistema è collegato a una rete di comunicazione sicura e può determinare il consumo di elettricità ed elaborare, memorizzare e fornire i dati raccolti ai rispettivi partner.

Corrente AC

Corrente Alternata

La corrente alternata è il tipo di elettricità domestica che si trova tipicamente nelle reti a bassa tensione in Europa. Inoltre, questa elettricità può essere utilizzata per caricare i veicoli elettrici. Tuttavia, la corrente alternata non può essere immagazzinata direttamente nella batteria dell'auto, ed è per questo che un caricatore di bordo converte la corrente alternata dalla rete in corrente continua. La conversione permette di immagazzinare l'elettricità e di utilizzarla nelle batterie del veicolo. A seconda del caricabatterie di bordo installato, la potenza di ricarica è limitata a un massimo di 43 kW, motivo per cui le colonnine di ricarica AC sono principalmente utilizzate come wallbox nell'uso privato. A causa della bassa potenza di carica, la ricarica deve avvenire in un periodo di tempo più lungo, motivo per cui i clienti a casa sono più flessibili per quanto riguarda il processo di ricarica. A causa del quadro finanziario e delle dimensioni del caricatore di bordo installato nel veicolo elettrico, la massima conversione di corrente possibile nell'auto è il fattore limitante qui.

Corrente DC

Corrente Diretta

Con la carica in CC, a differenza della carica in CA, la corrente non cambia direzione durante la trasmissione, poiché non si verifica alcun cambiamento di polarità. Questo è possibile perché la trasformazione da corrente alternata a corrente continua non avviene nell'auto, ma direttamente nel polo di ricarica. Di conseguenza, la corrente di carica viene passata direttamente alle batterie del veicolo. Questa alternativa più veloce alla ricarica AC permette alte potenze di ricarica fino a 300 kW, ed è per questo che il processo di ricarica si completa in pochi minuti. Per questo motivo, le stazioni di ricarica rapida DC si trovano dove c'è solo un breve tempo di sosta, per esempio nelle stazioni di servizio. Per l'uso privato, tuttavia, le colonnine di ricarica DC non sono un'alternativa economicamente rilevante, poiché l'investimento e la successiva installazione sono associati a costi elevati. Inoltre, è richiesta una potenza considerevole fino a 500 ampere, motivo per cui il processo di ricarica deve essere ben protetto. Se usato impropriamente, per esempio, può portare al surriscaldamento della batteria o all'incendio dei cavi. Inoltre, le case private non possono fornire questa potenza di carica, poiché di solito sono disponibili solo 63 ampere. A causa di questi aspetti, i punti di ricarica rapida tendono ad essere installati in spazi pubblici.

CPO

Operatore del punto di carica: charge point operator

Il CPO può essere il proprietario o il locatario di un polo di ricarica ed è responsabile dell'installazione, del funzionamento, dell'assistenza e della manutenzione della stazione di ricarica. Inoltre, è responsabile di assicurarsi che nessun pericolo provenga dal palo di ricarica in qualsiasi momento. La manutenzione regolare dell'attrezzatura elettrotecnica da parte del CPO può prevenire o eliminare potenziali incidenti elettrici e di incendio. Inoltre, il CPO deve procurarsi l'elettricità per il palo di ricarica e garantire l'accesso al palo di ricarica. L'autenticazione e il pagamento presso una colonnina di ricarica sono fatti da un fornitore di servizi di mobilità, che è anche conosciuto come un fornitore di roaming. È anche possibile che il CPO agisca anche come MSP.

D

Densità di energia

La densità energetica si riferisce alla distribuzione dell'energia su una data unità di massa (MJ per Kg) o di volume (MJ per L).
La formula della densità di energia è: w = dE/dX
Per i veicoli elettrici, gli accumulatori/batterie con un'alta densità di energia sono importanti per ottenere la più lunga autonomia possibile.

E

Elettricista

Un elettricista è una persona autorizzata a pianificare, supervisionare ed eseguire compiti elettrotecnici. In Germania, questa persona deve rispettare i seguenti standard:
- DIN VDE 1000-10 VDE 1000-10
- DIN EN 50110-1 VDE 0105-1
- Regolamento DGUV 3

E-mobilità

L'elettromobilità descrive il movimento con mezzi di trasporto che sono alimentati elettricamente. Il più grande vantaggio è la mobilità rispettosa del clima. Soprattutto, la connessione tra i veicoli elettrici e l'elettricità generata in modo rigenerativo assicura emissioni di CO2 significativamente inferiori, meno inquinanti atmosferici e meno rumore.

EPC

Ingegneria, approvvigionamento e costruzione: Engineering, Procurement and Construction

L'EPC agisce come un appaltatore generale o cessionario ed è responsabile della gestione dei progetti di costruzione. Questa forma di manipolazione può essere assegnata all'industria delle costruzioni e lì specificamente alla costruzione di impianti. La denominazione internazionale EPC descrive gli attori che sono responsabili della pianificazione dettagliata, del controllo, dell'approvvigionamento e dell'esecuzione dei lavori di costruzione e installazione. Questo include anche la consegna chiavi in mano in una data concordata e a un prezzo fisso concordato. Le condizioni quadro di questi progetti sono stabilite nei contratti di lavoro e di servizi, che nell'arena internazionale sono spesso strutturati secondo le specifiche FIDIC.

E-roaming

L'e-roaming è paragonabile al roaming nel settore della telefonia mobile per gli abbonati alla rete mobile. L'e-roaming si riferisce alla connessione del processo di autenticazione e pagamento di diverse stazioni di ricarica come un sistema di scambio di dati, in modo che non si è legati a un solo fornitore e si può caricare il proprio veicolo in modo indipendente. L'obiettivo è quello di offrire ai clienti un uso semplice e senza complicazioni delle stazioni di ricarica in tutta Europa nonostante i diversi fornitori.

Estensore di gamma/REEV

I REEV sono veicoli elettrici che hanno un motore a combustione aggiuntivo. Questo può aumentare l'autonomia e caricare la batteria durante la guida. Questo ha il vantaggio che il veicolo non può fermarsi durante la guida a causa di una batteria scarica.

Ethernet

Ethernet è una tecnologia di trasmissione dati per reti di dati cablate che collega hardware e software. È attualmente il tipo più usato di LAN (=Local Area Network) ed è un cavo di rame intrecciato in sé.

Etichetta bianca

Etichetta bianca: White Label

Etichetta bianca si riferisce a prodotti che una società vende con il suo marchio, anche se il produttore è qualcun altro.

EVO

Operatore di veicoli elettrici: electric vehicle operator

Nella maggior parte dei casi, l'EVO è l'operatore di una flotta. Questo può essere, per esempio, una società che è legalmente responsabile della sua flotta come operatore di veicoli. In alternativa, la responsabilità e i doveri associati possono essere trasferiti a un manager della flotta separato, e questo è sempre il caso delle aziende più grandi. Un EVO può quindi assumere varie forme ed è quindi una persona fisica o giuridica.

EVSE

Attrezzatura per la fornitura di veicoli elettrici: electric vehicle supply equipement

Il termine EVSE è sinonimo del significato del termine "stazione di ricarica".

F

FCEV

Veicoli elettrici a celle a combustibile: fuel cell electric vehicle

I FCEV sono mezzi di trasporto che possono utilizzare l'idrogeno come fonte di energia, per esempio, e generare energia elettrica con l'aiuto di una cella a combustibile. L'energia così generata può essere convertita direttamente in movimento o può anche essere immagazzinata temporaneamente. Altre possibili fonti di energia per un veicolo a celle a combustibile sono l'ammoniaca o gli alcoli a basso contenuto molecolare. Appartengono anche alla categoria dei veicoli elettrici, poiché sono spinti da un motore elettrico.
Un grande vantaggio del mezzo di trasporto è il breve tempo necessario per il rifornimento e un altro è la guida senza emissioni a livello locale.

Flotta elettrica

La flotta elettrica si riferisce a un'infrastruttura adeguata con una flotta che consiste esclusivamente o in larga misura di veicoli elettrici.
Questa flotta elettrificata non solo porterebbe benefici ambientali, ma ridurrebbe anche i costi.

Fornitore di mobilità elettronica o fornitore di servizi di mobilità elettronica

Gli Fornitore di mobilità elettronica o fornitore di servizi di mobilità elettronica non hanno una propria infrastruttura di ricarica, ma sono società che forniscono e gestiscono l'accesso alle stazioni di ricarica di altri diversi CPO. Questo significa che affittano i servizi di ricarica e li mettono a disposizione dei loro clienti, per esempio fornendo l'accesso alle stazioni di ricarica tramite carte di ricarica o app. Questo avviene di solito tramite una piattaforma di e-roaming fornita dall'RNO. La successiva fatturazione avviene poi tra il fornitore di CPO e l'EMP/ESP.

G

Gestione del carico

La gestione del carico è il controllo consapevole dell'approvvigionamento di energia e anche una parte importante di una rete intelligente. Il controllo consapevole permette un uso ottimale ed efficace della connessione alla rete. Attraverso la gestione del carico, per esempio, certe capacità di carica possono essere limitate per ridurre ed evitare possibili picchi di carico. Ci sono due tipi di gestione del carico in totale
- gestione dinamica del carico (= la potenza di ricarica viene adattata in modo flessibile alle diverse stazioni di ricarica)
- Gestione del carico statico (= la stessa potenza di ricarica fissa è distribuita a diverse stazioni di ricarica).

Guida autonoma

La guida autonoma è il termine per la guida completamente automatizzata per la quale una persona non è più necessaria.

GWA

Amministratore del gateway: gateway administrator

La GWA è responsabile dell'uso sicuro e del funzionamento tecnico di un sistema di misurazione intelligente (iMsy). Egli stesso agisce come operatore del punto di misurazione o è incaricato come tale da una società. Per garantire il rispetto di tutti i requisiti legali e statutari, la GWA deve avere un certificato dell'Ufficio federale per la sicurezza delle informazioni.

H

HPC

Ricarica ad alta potenza: high power charging

HPC descrive i sistemi di ricarica che possono caricare la batteria di un veicolo elettrico rapidamente e con la massima potenza. Hanno lo scopo di ridurre notevolmente i tempi di ricarica e di solito lavorano con la corrente continua. Gli esempi includono il Supercharger di Tesla, il Combined Charging System o Charge de Move.

Hz

Hertz

Il Hertz descrive l'unità di frequenza e indica il numero di processi ripetuti al secondo in un segnale periodico.

I

Ibrido completo

Un ibrido completo ha un motore elettrico e una batteria in modo che le distanze più brevi possano essere coperte puramente in modo elettrico. Tuttavia, il veicolo non può essere caricato, ma guadagna la sua energia elettrica attraverso il processo di frenata a causa del recupero.

ICCB

Scatola di controllo:  In-Cable Control-Box

La Scatola di controllo In-Cable è un dispositivo per la funzione di comunicazione e sicurezza in un cavo di ricarica che collega le batterie dei veicoli elettrici e la tensione di rete. Il box di controllo in-cable è necessario nel cavo di ricarica se il rispettivo veicolo elettrico deve essere caricato in una presa domestica. Tuttavia, i lunghi tempi di ricarica devono essere presi in considerazione in questo caso.

Identificatore di protezione internazionale

1a cifra= protezione dai corpi estranei (5 = protegge generalmente dalla polvere, 6= nessuna penetrazione possibile).
2a cifra= protezione contro l'acqua (4 = protegge dagli spruzzi d'acqua da tutte le direzioni, 6= adatto per IP66 sotto l'acqua).

Infrastruttura di ricarica

L'infrastruttura di ricarica si riferisce a un'area specifica che è dotata di stazioni di ricarica. Questo potrebbe essere un intero paese o solo una regione specifica. Un LI ben sviluppato gioca un ruolo importante in termini di elettromobilità, poiché facilita la ricarica di un'auto elettrica sulla strada. L'attuale infrastruttura di ricarica in Germania conta ora più di 25.000 punti di ricarica, che si trovano in tutto il paese.

Integrazione della rete

Integrazione della rete è il termine per utilizzare la rete locale a cui la rispettiva stazione di ricarica è attualmente collegata. Significa anche che la capacità può essere organizzata in connessione con la rete e che l'operatore di rete è stato informato dell'installazione. L'integrazione della rete è un aspetto importante nella transizione energetica, poiché permette di utilizzare la rispettiva rete in modo più efficiente.

Interruttore di circuito

L'interruttore è un dispositivo di protezione che si trova, per esempio, nelle scatole a muro. Serve da fusibile e protegge i cavi dai danni da calore causati da una potenza eccessiva.

Interruttore di circuito di guasto a terra

L'Interruttore di circuito di guasto a terra fornisce la protezione più importante contro le scosse elettriche pericolose e viene utilizzato principalmente per la protezione personale. In molti paesi, l'uso dell'interruttore è già obbligatorio nel settore domestico e industriale (esempio: prese di corrente).
L'interruttore ha il compito di rilevare il più rapidamente possibile una corrente di dispersione pericolosamente alta e quindi di interrompere il flusso di corrente direttamente su tutti i poli. Si trova nella scatola dei fusibili, per esempio, e spegne automaticamente il circuito in caso di correnti di guasto.

Istituto tedesco di standardizzazione

Istituto tedesco di standardizzazione è un istituto di standardizzazione a livello mondiale, che pubblica norme che assicurano la standardizzazione di oggetti materiali e immateriali. L'istituto è stato fondato nel 1917 con il nome di "Standards Committee for Mechanical Engineering". Le norme pubblicate dall'Istituto tedesco di standardizzazione sono raccomandazioni e quindi non obbligatorie. Una domanda di standardizzazione può essere fatta generalmente da chiunque presenti una domanda di standardizzazione motivata con proposte concrete. Le diverse norme sono identificate dal numero DIN, la cui struttura consiste solitamente in DIN + numero di norma.

K

kVA

chilovoltampere

Il chilovoltampere è un'unità di misura per la potenza elettrica apparente e viene utilizzato nelle quantità AC per indicare il carico collegato delle macchine elettriche.

kW

Chilowatt

Un Chilowatt definisce il fatturato energetico per periodo di tempo.
100 kVA = 80 kW <=> 125 kVA=100kW

kWh

Chilowattora

Il chilowattora denota la quantità di energia richiesta in un'ora ad una potenza di 1.000 watt (= 1 kW). Così, un kW è moltiplicato per un'ora e non descrive un kW all'ora.

L

La legge sulla misurazione e la calibrazione

La legge sulla misurazione e la calibrazioneè una legge tedesca che sostituisce la precedente legge sulla calibrazione ed è entrata in vigore il 01.01.2015. La legge definisce il requisito e la garanzia di risultati di misurazione e indicazioni corrette per i dispositivi tecnici. La legge si basa sui requisiti della MID (Measuring Instruments Directive 2004/22/CE). Per garantire questo, la parte responsabile è il rispettivo produttore ed è obbligato a rilasciare un marchio e una dichiarazione di conformità per i suoi prodotti. Per ottenerlo, si deve realizzare una procedura di valutazione della conformità, che si divide in due moduli diversi.
Modulo B (=esame del tipo) e Modulo F (=esame del prodotto).
2. modulo B (=esame del tipo) e modulo D (=riconoscimento del processo di fabbricazione QS)
Un certificato ISO 9001 deve essere disponibile prima della realizzazione del modulo D.
La valutazione di conformità può essere effettuata solo da organismi notificati. Per il modulo B questi sono PTB (=Physikalisch-Technische Bundesanstalt), VDE (= Verband der Elektrotechnik, Elektronik und Informationstechnik) e CSA (= Canadian Standards Association). L'Ufficio Pesi e Misure è esclusivamente responsabile dei moduli D e F. Come produttore, potete scegliere tra i diversi moduli. Tuttavia, i moduli B sono generalmente utilizzati per i trasformatori di strumenti e il modulo D per i dispositivi di serie.

Legge sulla mobilità elettrica

L'Electromobility Act è stato introdotto nel 2015 e mira a promuovere l'elettromobilità offrendo diversi benefici e privilegi per i veicoli elettrici. Legge sulla mobilità elettrica è diviso in tre aree principali:
- Ambito di applicazione
- Privilegi per i veicoli elettrici
- Targa elettronica
I vantaggi per i veicoli elettrici definiti nell'EmoG sono, per esempio, la guida sulle corsie degli autobus, l'assicurarsi spazi di parcheggio con stazioni di ricarica in aree pubbliche o la riduzione/riduzione delle tariffe di parcheggio. Per identificare i veicoli idonei, sarà apposta una targa speciale con la lettera speciale "E" o un adesivo per i veicoli registrati all'estero. Entro il 2030, i veicoli elettrici dovrebbero affermarsi sul mercato.

Legge sull'industria energetica

L'obiettivo dell'EnWg è quello di fornire alle persone un approvvigionamento energetico conveniente, sicuro e rispettoso dell'ambiente. La legge è responsabile della fornitura di elettricità e gas e regola quindi la fornitura di elettricità, gas naturale e biogas.

M

M2M

Da macchina a macchina

M2M (traduzione tedesca = machine to machine) è uno scambio automatico di informazioni tra diversi dispositivi finali come due distributori automatici. Il processo avviene senza intervento umano e si basa sulla radio mobile. Permette uno scambio di informazioni e l'esecuzione automatica di azioni. I vantaggi della comunicazione M2M sono, per esempio, una pianificazione più facile e una trasmissione veloce dei dati o una bassa necessità di manutenzione. Possibili aree di applicazione sono, per esempio, la logistica o il settore medico.

Macchina sincrona eccitata elettricamente

Rispetto al motore sincrono ad eccitazione permanente, l'ESM utilizza elettromagneti che sono responsabili della generazione di un campo magnetico. Queste macchine si trovano spesso nell'industria, per esempio come macchine motrici.

Marcatura CE

Dichiarazione di conformità

La dichiarazione di conformità presuppone che un prodotto soddisfi i requisiti essenziali di sicurezza.

MID

Direttiva 2004/22/CE sugli strumenti di misura: measurement instruments directive

La MID è stata introdotta dall'Unione Europea nel 2004 e definisce una direttiva europea di base per gli strumenti di misura nella metrologia legale. Determina i principi e i requisiti secondo i quali, per esempio, la legge tedesca sulla misurazione e la verifica è strutturata. La direttiva mira a standardizzare i regolamenti e le denominazioni dei prodotti in tutta l'UE, a ridurre i test e i costi associati, e a garantire l'uguaglianza nella concorrenza attraverso requisiti di alta qualità dei prodotti.

Mild-Hybrid anche mHEV

In un mild-hybrid, il motore elettrico supporta il motore a combustione nel sistema elettrico e fornisce una sorta di turbocompressore elettrico. Tuttavia, il veicolo non può percorrere distanze puramente elettriche con il motore elettrico esistente.

Ministero federale dei trasporti e delle infrastrutture digitali

La BMVI ha la sua sede centrale a Berlino e una con più personale a Bonn. È diretto da Anderas Scheuer, che è l'attuale ministro federale dei trasporti. Il ministero è composto da un totale di nove dipartimenti:
- Dipartimento di gestione, comunicazione
- Dipartimento centrale
- Dipartimento federale delle strade principali
- Dipartimento del trasporto stradale
- Dipartimento delle ferrovie
- Dipartimento di questioni politiche
- Divisione Società Digitale
- Dipartimento dell'aviazione
- Dipartimento delle vie navigabili, spedizione 

Ministero federale dell'economia e dell'energia

La BMWi ha le sue due sedi a Berlino e Bonn. Il ministero è diretto da Peter Altmaier, membro del Bundestag tedesco dal 1994. La missione della BMWi riguarda il rafforzamento dell'economia tedesca e la sicurezza della sua posizione internazionale.

MMS

Mobile Metering System

L'MMS è un sistema che utilizza un contatore elettrico mobile per misurare l'energia.
Lo si trova, per esempio, durante il processo di ricarica di un veicolo elettrico. 

Motore del mozzo della ruota

Un motore da mozzo ruota si riferisce a un motore che porta un mozzo ruota ed è costruito direttamente nei pneumatici di un veicolo. Al giorno d'oggi, questo tipo di motore si vede principalmente nei veicoli elettrici piuttosto che nei motori a combustione interna. La ragione di questo è che il motore del mozzo della ruota è più economico e quindi più ecologico del motore del cerchio a causa della catena cinematica corta. Le batterie possono quindi essere utilizzate in modo più efficiente e anche i costi sono inferiori, mentre le prestazioni rimangono le stesse. Tuttavia, il motore nel pneumatico è anche più sensibile alle influenze ambientali come l'acqua, la polvere o le temperature rispetto a un motore convenzionale nel veicolo. Questo significa, per esempio, che un sistema di raffreddamento separato deve essere installato in ogni motore del mozzo della ruota.

Motore sincrono ad eccitazione permanente

In contrasto con la macchina sincrona eccitata elettricamente, il PSM utilizza magneti permanenti che forniscono un campo magnetico statico.
Attualmente è più comune per i motori utilizzati per costruire un veicolo elettrico. 

MSP

Managed Service Provider

Il "Managed Service Provider" è una persona che fornisce servizi IT ricorrenti. Si tratta quindi di un concetto di esternalizzazione di certi servizi nelle aziende, a società specializzate. Il servizio è anche adatto, per esempio, per le aziende che non hanno un dipartimento IT interno. Un MSP ha aspetti positivi, per esempio i costi potrebbero essere risparmiati nella rispettiva azienda e anche la performance globale dell'MSP può essere meglio stimata e pianificata che senza.

N

NSR

Quadro strategico nazionale sullo sviluppo dell'infrastruttura dei combustibili alternativi

La NSR è stata pubblicata nel 2016 dal Ministero federale dei trasporti e delle infrastrutture digitali e attua parte della direttiva 2014/94/UE. Il quadro strategico definisce gli obiettivi concreti in relazione allo sviluppo dell'infrastruttura per i combustibili alternativi e anche le misure appropriate per raggiungerli.

Nuovo ciclo di guida europeo

Dal 1997, il Nuovo ciclo di guida europeo è un concetto per un programma standardizzato di test di guida per controllare i valori di consumo e di gas di scarico nel consumo di carburante delle autovetture. Nel 2017, il ciclo di guida è stato sostituito dal WLTP. Le condizioni generali del test sono le seguenti:
- la durata è di circa 20 minuti
- Un ciclo è di 11 km
- Due terzi del ciclo si svolge nel traffico urbano e un terzo fuori di esso
- La temperatura ambiente dovrebbe essere tra i 20 e i 30 gradi Celsius da 6 ore prima e durante il test
- La velocità media è di 34 km/h e la massima di 120 km/h 

O

OCHP

Open Clearing House Protocol

L'Open Clearing House Protocol è un protocollo open source e viene utilizzato per l'e-roaming quando si collegano diverse stazioni di ricarica, in modo che ogni persona possa caricare il proprio veicolo elettrico senza problemi. Questo dovrebbe garantire una ricarica semplice e senza limiti in diverse infrastrutture di ricarica e promuovere ulteriormente la mobilità elettrica.

OCPP

Open Charge Point Protocol

L'OCPP è uno standard di comunicazione che è responsabile della comunicazione tra un polo di ricarica e il sistema di backend appropriato. È stato sviluppato dalla OCA (Open Charge Alliance) e ora è stato stabilito come standard. È anche messo a disposizione di tutti gratuitamente. Il focus dell'OCPP è tipicamente il controllo e la fatturazione delle stazioni di ricarica.

OEM

Produttore di apparecchiature originali: Orginal Equipment Manufacturer

OEM, tradotto anche come original equipment manufacturer, si riferisce a un produttore che non vende direttamente i suoi prodotti ai clienti finali.

Operatore del punto di misurazione

L'Operatore del punto di misurazione è responsabile della misurazione dell'elettricità gestendo un punto di misurazione tra la rete e l'impianto. Il contatore di elettricità è installato, gestito e mantenuto costantemente dall'operatore del punto di misurazione.

Operatore della rete di distribuzione

Le Operatore della rete di distribuzione sono responsabili delle reti a livello regionale e locale. Di norma, si tratta di reti a bassa tensione, che sono necessarie per garantire la distribuzione di elettricità e gas ai consumatori finali. Il TSO (gestore della rete di trasmissione) lavora a stretto contatto con il DSO, poiché quest'ultimo utilizza le reti del DSO per gestire il trasporto di elettricità su lunghe distanze. Lo sviluppo della mobilità elettrica pone grandi sfide ai DSO e ai TSO, poiché l'espansione della rete diventa sempre più rilevante.

Ordinanza sui pali di ricarica

L'ordinanza sulle stazioni di ricarica stabilisce le linee guida per la costruzione di stazioni di ricarica pubbliche. Così, tutti gli operatori di stazioni di ricarica sono interessati dall'ordinanza. L'ordinanza affronta i temi del pagamento e della fatturazione o l'obbligo di notifica.

OEM

L'ordinanza è entrata in vigore il 1° novembre 2006 e ha sostituito l'"Ordinanza sulle condizioni generali per la fornitura di elettricità ai clienti tariffari". La NAV è responsabile della connessione alla rete, dell'uso della connessione e delle condizioni tecniche di connessione tra un utente finale e un'azienda di fornitura energetica e serve a proteggere e rafforzare gli utenti finali.

Organizzazione internazionale per la standardizzazione

L'Organizzazione internazionale per la standardizzazione definisce delle norme standard per facilitare lo scambio internazionale di varie merci. È stata fondata a Londra nel 1947 e oggi ha la sua sede centrale a Ginevra. Oggi, più di 160 paesi sono rappresentati nell'Organizzazione internazionale per la standardizzazione e le rispettive norme si applicano ad ogni paese membro. Le norme ISO non sono obbligatorie per le aziende, ma sono raccomandate perché la reputazione di un'azienda può essere migliorata rispettandole.

P

Peak Shaving

Peak shaving"" è anche chiamato ""load capping"" e descrive la riduzione (""smoothing"") dei carichi di picco al fine di ridurre i costi energetici.
Questo può essere fatto o riducendo la domanda di elettricità o utilizzando l'immagazzinamento di elettricità come fonte aggiuntiva di elettricità, per esempio.

PHEV

Veicolo ibrido plug-in

In un ibrido plug-in, la batteria del motore elettrico può essere ricaricata e il veicolo può così coprire distanze più lunghe in modo puramente elettrico. La distanza esatta che può essere coperta elettricamente dipende dal rispettivo produttore.

Piattaforma nazionale per l'elettromobilità

Il NPE è un organismo consultivo che è stato fondato dal governo tedesco nel 2010 e si occupa del tema dell'elettromobilità. Il comitato persegue l'obiettivo di rendere la Germania un fornitore leader e un mercato leader per l'elettromobilità. Per raggiungere l'obiettivo, esperti di scienza, politica, industria, società civile e sindacati lavorano insieme al governo federale.

POI

Punto di interesse: point of interest

Questo può essere fatto o riducendo la domanda di elettricità o utilizzando l'immagazzinamento di elettricità come fonte aggiuntiva di elettricità, per esempio. "

Potenza di carica

La potenza di carica è data in kW e descrive la potenza elettrica con cui viene caricata la batteria di un veicolo elettrico. Così, una maggiore potenza di carica assicura un tempo di ricarica più veloce. La potenza di carica può essere influenzata da diversi fattori come la temperatura o le condizioni della batteria.

Pozzo a ruota

Well-to-Wheel è un metodo di analisi che si può trovare nel campo dei veicoli a motore. Qui si considera l'intera catena di effetti della locomozione di un veicolo a motore. L'area di considerazione è definita dall'estrazione e dalla fornitura dell'energia dell'azionamento fino alla conversione in energia cinetica.

PP

 Pilota di prossimità: proximity pilot

Il pilota di prossimità, insieme al pilota di controllo (CP), è il nome per i contatti di segnale nelle spine di ricarica che rilevano se un veicolo elettrico è attualmente collegato o meno.

Punto di ricarica

Un punto di ricarica definisce la connessione alla quale un veicolo elettrico viene caricato al polo di ricarica selezionato. Un veicolo elettrico può essere caricato per ogni punto di ricarica. Se in una stazione di ricarica sono disponibili due punti di ricarica, è possibile caricare contemporaneamente anche due veicoli elettrici.

Punto di ricarica/stazione di ricarica

Una stazione di ricarica è un dispositivo progettato per caricare i veicoli elettrici e di solito ha diversi punti di ricarica. Una stazione di ricarica potrebbe anche essere descritta come una "stazione di servizio per veicoli elettrici" ed è anche spesso progettata sulla falsariga di una pompa di benzina.

R

Rasatura dei picchi

Questo significa che l'acquirente di un prodotto OEM ha la possibilità di adattare le parti secondo le sue esigenze e, per esempio, di cambiare e adattare facilmente il prodotto di conseguenza".

Recupero

Il recupero si riferisce al processo di recupero dell'energia. Il processo permette all'energia che altrimenti andrebbe persa di essere immagazzinata e utilizzata in seguito. Nei veicoli elettrici, l'energia di frenata è convertita in elettricità. Questo è anche il motivo per cui un'auto elettrica "si frena da sola" quando si toglie semplicemente il piede dall'acceleratore durante la guida.

Regolamento A3 dell'Associazione per la prevenzione degli infortuni e l'assicurazione

Regolamento A3 dell'Associazione per la prevenzione degli infortuni e l'assicurazione designa un regolamento legale che deve essere preso in considerazione prima della messa in funzione e garantisce la sicurezza degli impianti e delle apparecchiature elettriche nelle strutture pubbliche e nelle aziende.

Regolamento di base sulla protezione dei dati

Il regolamento di base sulla protezione dei dati ha sostituito la direttiva europea sulla protezione dei dati nel 1995 e stabilisce regole chiare per il trattamento dei dati personali nel mercato interno dell'UE.

Rete intelligente

Una smart grid è anche definita come una rete elettrica intelligente e mira a bilanciare le fluttuazioni di potenza collegando il consumo, lo stoccaggio e la generazione di elettricità. Oltre a questa connessione, ha luogo anche una comunicazione di dati bidirezionale. Affinché una rete intelligente soddisfi questi requisiti, sono necessarie linee di dati oltre alle linee elettriche. La rete intelligente è considerata un aspetto importante per la transizione energetica.

RFID

Identificazione a radiofrequenza: Radio-Frequenca Identification

RFID è una tecnologia per sistemi di trasmettitori-ricevitori per identificare e localizzare oggetti con l'aiuto di onde radio. Una cosiddetta carta di ricarica RFID viene utilizzata per l'identificazione e la fatturazione nelle stazioni di ricarica con un lettore corrispondente. È importante scoprire in anticipo quale carta RFID è richiesta dal fornitore della stazione di ricarica corrispondente.

Ricarica della lanterna

La ricarica a lanterna è un termine per la ricarica presso le stazioni di ricarica o le wallbox attaccate ai lampioni in una città. È un metodo salvaspazio che può essere particolarmente utile nelle aree residenziali densamente edificate.

Ricarica intelligente

La ricarica intelligente è un concetto di controllo dell'energia. Così, l'energia in eccesso da una batteria di veicoli elettrici è temporaneamente immagazzinata e utilizzata di nuovo solo quando necessario. In questo modo, l'energia viene utilizzata in modo efficace e solo quando serve e non va persa. Attraverso lo Smart Charging, per esempio, si possono evitare costi inutili e anche la capacità energetica massima del rispettivo edificio non viene superata. Il concetto di ricarica intelligente è stabilito anche nella norma ISO 15118.

RNO

Operatore di rete roaming: Roaming Network Operator

L'RNO è l'operatore di una piattaforma di e-roaming che permette lo scambio di dati di ricarica rilevanti per la fatturazione tra il CPO e l'EMP/ESP. Inoltre, la fatturazione può essere fatta dalla società contraente del cliente, indipendente dalla società che gestisce il polo di ricarica. Esempi di queste piattaforme sono Intercharge o e-clearing.

Roaming

Il roaming significa che diversi punti di ricarica sono accessibili e possono essere utilizzati sia dai vostri che da altri clienti. Il termine è stato preso dalla radio mobile GSM, dove le persone possono anche utilizzare altre reti grazie al roaming, anche se non hanno un contratto con loro. Nell'elettromobilità, il vantaggio è che gli utenti hanno una gamma molto più ampia di punti di ricarica e possono scegliere tra diverse stazioni di ricarica in luoghi diversi.

S

Scatola di connessione della casa

La scatola di connessione domestica collega un edificio alla rete elettrica pubblica. È indicato come l'interfaccia tra la rete elettrica pubblica e il sistema del consumatore e contiene il fusibile principale del rispettivo edificio. La scatola è normalmente sigillata e i fusibili possono essere estratti solo da personale addestrato.

SDG´s

Sustainable Development Goals

Gli SDGs definiscono un totale di 17 obiettivi adottati dalle Nazioni Unite per raggiungere uno sviluppo sostenibile in campo economico, sociale e ambientale. Gli obiettivi sono:
1 Nessuna povertà
2 Nessuna fame
3 Salute e benessere
4 Educazione di qualità
5 Parità di genere
6 Acqua pulita e servizi igienici
7 Energia accessibile e pulita
8 Lavoro dignitoso e crescita economica
9 Industria, innovazione e infrastrutture
10 Meno disuguaglianza
11 Città e comunità sostenibili
12 Consumo e produzione sostenibili
13 Misure di protezione del clima
14 La vita sott'acqua
15 La vita sulla terraferma
16 Pace, giustizia e istituzioni forti
17 Partnership per raggiungere gli obiettivi

Sistema di gestione della batteria

Il BMS è utilizzato per la protezione, la regolazione e il monitoraggio degli accumulatori.

Sistema globale per la comunicazione mobile

Sistema globale per la comunicazione mobile si riferisce a uno standard che è il più usato a livello internazionale e prevede reti di telefonia mobile completamente digitali.

Sistemi di misurazione intelligenti

Un sistema di misurazione intelligente è chiamato anche smart meter e consiste in un modulo di comunicazione (chiamato anche smart meter gateway) e un contatore digitale di elettricità. Il sistema è collegato a una rete di comunicazione sicura e può determinare il consumo di elettricità ed elaborare e memorizzare i dati raccolti, rendendoli così disponibili ai partner interessati.

Sistemi fotovoltaici

I sistemi fotovoltaici producono elettricità solare rispettosa dell'ambiente. Qui, la luce del sole viene convertita in corrente continua.

SMGW

Smart-Meter-Gateway

Un SMBW si riferisce all'unità di comunicazione in un sistema di misurazione intelligente. Ha il compito di inviare, raccogliere, elaborare e criptare i dati del sistema di misurazione.

Sovvenzione dei costi di costruzione

Il sussidio per i costi di costruzione è un pagamento una tantum all'operatore di rete se la connessione alla rete supera i 30 kW. Si trova quindi per lo più nelle aziende e non nelle case private. Con questo, il consumatore si assume una parte dei costi per l'espansione o la nuova costruzione della rete elettrica nella rispettiva area di costruzione. L'importo del pagamento dipende dalla capacità di connessione alla rete desiderata. La formula per calcolare il BKZ è: potenza totale (kW) - 30 (kW) x prezzo BKZ (€/kW).
Il prezzo BKZ richiesto può essere trovato in un cosiddetto foglio dei prezzi BKZ del rispettivo operatore di rete.

Spazio semi-pubblico

Lo spazio semi-pubblico è una designazione per un'area gestita privatamente. Questo è limitato o illimitato per uso privato. Un esempio è un supermercato o una stazione di servizio. Questo è un luogo popolare per l'installazione di punti di ricarica, poiché è già ben frequentato e porta clienti regolari.

Spina CCS

CCS: combined charging system (sistema di ricarica combinato)

La spina CCS è un'estensione della spina di tipo 2 con due contatti di alimentazione supplementari, motivo per cui è anche conosciuta come "spina Combo 2". Questa spina corrisponde allo standard europeo, per cui il metodo di ricarica e le varianti della spina sono standardizzate. Questa spina combinata può essere usata per caricare con corrente continua o alternata, dato che la connessione è divisa in due zone. La sezione superiore è un connettore di tipo 2, che può essere usato per la ricarica con corrente alternata, e la sezione inferiore è usata per la ricarica con corrente continua. A causa di questa struttura, un connettore CCS può essere utilizzato con due diversi tipi di spina (cavo DC o AC) quando il connettore è in auto. Tuttavia, se il connettore CCS è installato nel polo di ricarica, la ricarica è possibile solo con il cavo associato. La potenza massima è determinata dal design e dalle caratteristiche della batteria, che è un fattore limitante. Inoltre, lo stato di carica e la temperatura hanno un'influenza sulla potenza di carica, che può essere ridotta di conseguenza. La potenza massima possibile nelle stazioni di ricarica è attualmente di 450 kW, e la tendenza è in aumento. Tuttavia, poiché il fattore limitante sono le batterie dell'auto, nella pratica si possono trovare punti di ricarica normali da 50 kW e punti di ricarica rapida fino a 160 kW.

Spina CEE

La spina CEE blu monofase è usata principalmente per collegare le case mobili nei campeggi, per questo è anche chiamata spina da campeggio. Con questa spina, a differenza della spina SchuKo, non c'è pericolo che il cavo si bruci, quindi i tempi di ricarica più lunghi non sono un problema. Questo permette la ricarica a 230 V e 3,7 kW fino a quando la batteria è completamente carica. Di regola, però, una wallbox è collegata con un'altra versione di spina più potente, motivo per cui la rilevanza della spina CEE non può essere considerata molto alta.

Spina CHAdeMO

CHARGEdeMOVE

La spina CHAdeMO è stata sviluppata da Tepco, una società energetica giapponese, insieme a vari produttori di veicoli giapponesi. Questo sistema di ricarica rapida in corrente continua permette una potenza di ricarica fino a 100 kW, anche se in pratica nelle stazioni di ricarica si trova solo una potenza di 50 kW. Sono soprattutto le auto giapponesi e i modelli più vecchi che sono dotati di un connettore CHAdeMO. La spina è anche compatibile con alcuni modelli Tesla, anche se è necessario un adattatore aggiuntivo. Tuttavia, le stazioni di ricarica europee supportano sempre più raramente questa connessione, poiché gli sviluppi attuali mostrano che la spina CSS sostituirà la spina CHAdeMO nel lungo periodo.

Spina di ricarica

Una spina di ricarica è la spina necessaria per caricare un dispositivo azionato elettricamente. I diversi tipi di spine per la corrente alternata sono il tipo 1, il tipo 2 e il tipo 3A/C. Per la corrente continua, ci sono i sistemi di spine CHAdeMO e Combined Charging System. Altri tipi di spine sono la spina SchuKo, come spina domestica convenzionale, e la CEE come spina da campeggio. Nell'elettromobilità, lo standard europeo è ora la spina di tipo 2 per la corrente alternata e il CSS per la ricarica con corrente continua. Gli standard variano tra i veicoli elettrici europei, asiatici e americani.

Spina SchuKo

Spina di contatto di protezione

Con una spina SchuKo, la ricarica di emergenza può essere effettuata da casa. Per questa carica si utilizza il cavo di emergenza, che si collega all'auto con un connettore di tipo 2 e a una presa domestica standard. In questo caso, la "in-cable control box" (ICCB) assume il controllo e la comunicazione. Con questo sistema di spine (CEE 7/4) e prese (CEE 7/3), una presa standard, che è comune in Germania e in Europa, può essere utilizzata per la ricarica a breve termine. In teoria, una presa domestica a 230 volt potrebbe trasmettere una corrente alternata fino a 3,7 kW. Per proteggere l'attrezzatura come i cavi dal sovraccarico e dalla distruzione (ad es. incendio dei cavi), la potenza di carica è ridotta a circa 2,3 - 2,6 kW, il che comporta un tempo di carica più lungo. Tuttavia, questa potenza di carica è perfettamente sufficiente se il veicolo elettrico viene caricato durante la notte, per esempio. In media, un'autonomia di 100-150 km può essere ricaricata in 10 ore.

Spina tipo 1

La spina tipo 1 è una spina monofase per corrente alternata, dove la potenza di carica è limitata a un massimo di 7,4 kW. Questa spina è utilizzata principalmente in Nord America e in Asia, motivo per cui non è molto rilevante per il mercato europeo. A causa della bassa richiesta in Germania di stazioni di ricarica con spine tipo 1, gli adattatori vengono forniti automaticamente con le auto dei produttori asiatici. Questo significa che la ricarica può avvenire nelle stazioni di ricarica standard nonostante i diversi tipi di spine. Tuttavia, questo tipo non è a prova di futuro perché, oltre alla bassa potenza di carica, non è possibile l'interblocco.

Spina tipo 2

La spina tipo 2 è una spina trifase per la corrente alternata, che permette alla corrente di fluire più velocemente che con la spina monofase (spina tipo 1). La spina di tipo 2 è stata stabilita dalla Commissione europea nel 2013 come standard per la ricarica dei veicoli elettrici nelle stazioni di ricarica. Per questo motivo, il connettore adatto è installato da quasi tutti i principali produttori europei. A seconda delle dimensioni del caricabatterie di bordo e della stazione di ricarica, la ricarica può essere effettuata a diversi livelli di potenza. Per esempio, nel settore privato, una potenza di carica massima di 11 o 22 kW (32 ampere) è possibile con una wallbox. Questo è molto vantaggioso, poiché non è necessario un grande sforzo tecnico per caricare il veicolo elettrico con una spina di tipo 2. Nelle stazioni di ricarica accessibili al pubblico, la ricarica è possibile anche con una potenza fino a 43 kW (63 ampere). Tuttavia, questa non è la regola, perché oltre al cavo, anche il caricatore di bordo installato nell'auto è un fattore limitante.

Standard europeo

Lo standard europeo indica una norma definita che è stata elaborata e approvata da uno dei tre comitati europei di normalizzazione (CEN = Comitato europeo di normalizzazione; CENELEC = Comitato europeo di normalizzazione elettrotecnica; ETSI = Istituto europeo delle norme di telecomunicazione). Una norma europea deve passare attraverso un processo pubblico di standardizzazione prima di essere creata. L'uso delle norme europee non è obbligatorio ma volontario. Le denominazioni delle norme devono essere fornite con il rispettivo anno di origine o di aggiornamento, dato che le norme devono essere riviste ogni cinque anni e aggiornate se necessario.

Stato di carica

Lo stato di carica è dato in percentuale e indica la capacità data della batteria rispetto alla capacità massima e quindi fornisce informazioni sullo stato di carica attuale della batteria.

Stoccaggio stazionario

L'unità di stoccaggio sationario può essere situata nel seminterrato di una casa, per esempio, ed è un'unità di stoccaggio elettrico fisso. Un grande vantaggio dell'unità di stoccaggio è che l'elettricità può essere generata, immagazzinata e consumata dall'utente. Così, per esempio, una batteria usata di un veicolo elettrico potrebbe ancora trovare un uso e quindi estendere la sua vita.

T

TCO

Costo totale di proprietà: total cost of ownership

TCO definisce i costi totali di un'operazione ed è il nome di una procedura contabile. Con l'aiuto di questo, tutti i costi per i diversi investimenti possono essere identificati in anticipo e i costi nascosti possono anche essere identificati più rapidamente. Sono inclusi tutti i costi che erano precedentemente e sono attualmente responsabili per l'intero ciclo di vita. Si fa una distinzione generale tra costi indiretti e diretti.

Tempo di ricarica

Il tempo di ricarica descrive il tempo ancora necessario per caricare qualcosa. Questa potrebbe essere la batteria di un veicolo elettrico, per esempio.
La seguente formula è usata per calcolare il tempo di ricarica: Capacità della batteria in kWh / Potenza di carica in kW = Tempo di carica in h.
Poiché il tempo di ricarica richiesto dipende dall'opzione di ricarica, dovreste sceglierla dopo aver considerato il vostro tempo disponibile.
A seconda del tempo che avete a disposizione, la scelta cadrà su una wallbox o una colonnina di ricarica, per esempio.

Tesla Supercharger

I veicoli Tesla, che provengono dai modelli precedenti e che erano destinati al mercato europeo, hanno il loro tipo di spina. Questo Supercharger di Tesla è simile alla spina di tipo 2, ma la disposizione dei perni è leggermente diversa. Questa spina può essere usata per caricare nelle stazioni di ricarica Tesla con una corrente continua fino a 145 kW. Anche la serie di veicoli Tesla "Model 3" può caricare fino a 250 kW nel nuovo modello di stazione di ricarica "Supercharger V3". Tuttavia, solo i veicoli del marchio Tesla Motors possono utilizzare queste stazioni di ricarica. A causa di una commutazione interna dell'assegnazione delle spine nel veicolo, d'altra parte, la ricarica non è solo possibile nei punti di ricarica di tipo 2, ma anche nei punti di ricarica rapida DC.

Treno di trasmissione

La trasmissione si trova in un veicolo ed è composta da motore, trasmissione, albero motore, frizione e componenti del differenziale dell'asse. È responsabile della locomozione di un veicolo.

V

V2G

Vehicle-to-Grid

V2G è una tecnologia per alimentare l'energia dalla batteria di un'auto elettrica nel sistema energetico. Per poter utilizzare il principio nella pratica, sono necessarie batterie speciali e stazioni di ricarica bidirezionali in modo che l'energia possa fluire dalla batteria del veicolo alla rete elettrica e viceversa. I vantaggi di questo metodo sono, per esempio, che si può usare più elettricità da fonti di energia rinnovabili o che i sistemi fotovoltaici hanno anche un beneficio maggiore.

Veicolo HEV/ibrido

Un veicolo ibrido ha un motore elettrico e un motore a combustione e quindi due tipi di azionamento. La distanza che il veicolo può coprire in modo puramente elettrico dipende dal tipo di ibrido. Il termine "ibrido" è un termine generico e comprende le diverse forme (microibrido, mild hybrid e full hybrid).

Volt

Volt è una designazione per la tensione elettrica e ha la lettera V come simbolo di unità.

Voltampere

Il termine volt ampere (VA) designa l'unità della potenza apparente. Viene anche chiamato carico collegato e indica la quantità di energia elettrica fornita a un consumatore e quindi il possibile carico di una rete elettrica.

W

Wallbox

Una wallbox è una stazione di ricarica a muro per veicoli elettrici che fornisce una connessione tra il rispettivo veicolo e la rete elettrica.
Non è consigliabile caricare regolarmente il veicolo elettrico ad una presa domestica, per questo una wallbox per il garage è una buona idea. La potenza di ricarica di una stazione di ricarica a muro è anche significativamente più alta, fino a 22kW, mentre una presa domestica convenzionale ha solo 2,3kW. Così, i proprietari di veicoli elettrici hanno la possibilità di caricare la loro auto in modo comodo ed efficiente attraverso una wallbox a casa.

Watt

Watt è una designazione per la potenza elettrica e ha la lettera W come simbolo di unità.

Watt ore

Il termine watt-ora indica l'unità di energia elettrica e deriva dal tempo e dalla potenza. Per esempio, la capacità di una batteria di un veicolo elettrico è data in kilowatt-ora.

WLAN

Wireless Local Area Network

WLAN significa wireless local area network ed è un termine ombrello per tutte le reti di dati locali e wireless, ma soprattutto per le reti radio.

WLTP

Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure

Il WLTP ha sostituito la procedura di misurazione NFEZ nel 2017 e descrive una procedura di test per verificare i requisiti di consumo di carburante e di emissioni di scarico di un veicolo. Rispetto al NEDC, il WLTP ha specifiche di test più severe e anche un ciclo di guida diverso. Le condizioni generali del test sono le seguenti:
- la durata è di circa 30 minuti
- un ciclo è 23,25 km
- la temperatura ambiente è di 23 gradi Celsius
- la velocità media è di 46,6 km/h e la massima di 131 km/h 

X

xEV

qualsiasi tipo di veicolo elettrico

xEV è una denominazione per tutte le possibili versioni di veicoli elettrici. I seguenti tipi sono subordinati sotto il termine ombrello:

- PHEV (veicolo elettrico ibrido plug-in)
- REEV (Veicolo elettrico a autonomia estesa)
- BEV (veicolo elettrico a batteria)
- FCEV (veicolo elettrico a celle a combustibile)
- MHEV (mild hybrid electric vehicle)
- HEV (veicolo elettrico ibrido)